CERCA LA TUA VACANZA

Cerca offerta
RIMANI AGGIORNATO

    • Array

Giro del Mondo

Tipo Viaggio Misti

Regione Australia/Giro del Mondo

Durata 35 giorni / 31 notti

Partenza da Milano

Stagionalità Tutto l'anno

Tipo Volo Linea

Minimo partecipanti Minimo 2

Quote a partire da 7400 €

 

Un itinerario di più di un mese "a spasso" tra i vari continenti

 

Dettaglio Itinerario

1° giorno MILANO/LONDRA/SINGAPORE
Partenza con volo per Londra. All'arrivo cambio di aeromobile e partenza per singapore. Pernottamento a bordo.

2° giorno SINGAPORE
Arrivo a singapore, trasferimento in hotel e giornata a disposizione. Pernottamento presso l'hotel Marina Bay Sands.

3° giorno SINGAPORE
Giornata a disposizione per visite individuali. Grazie al traffico dell'oppio e all'attività dei pescatori di perle, Singapore ha potuto realizzare i suoi grattacieli di vetro e cemento, e passare dalla sua vaporosa immagine di città attraversata dai risciò all'attuale modello di modernità ed efficienza, con strade perfettamente pulite. Tuttavia è ancora possibile ritrovare il sapore del periodo coloniale, con un Singapore sling gustato sotto le fiacche ventole sul soffitto del raffles hotel. A prima vista, Singapore appare sorprendentemente moderna e anonima, ma si tratta senza dubbio di una città asiatica, dove tradizioni cinesi, malesiane e indiane, dal feng shui al culto degli avi, sono parte integrante del paesaggio quotidiano - contrasti ricchi di colore che danno vita alla città. Pernottamento presso l'hotel Marina Bay Sands.

4° giorno SINGAPORE/PERTH
In tempo utile trasferimento in aeroporto. Partenza con volo per perth. All'arrivo a perth trasferimento libero in hotel e pernottamento presso l'hotel Mercure Perth

5° giorno PERTH
Giornata a disposizione. Perth, punto d'arrivo più vicino all' Europa, è una città moderna ed ideale per assorbire il fuso orario ed iniziare l'avventura australiana. La città è collocata lungo le sponde del fiume Swan a solo 20 chilometri dall' oceano indiano, nel Western Australia. La città fu fondata nel 1829 come colonia sul fiume Swan, ma crebbe molto lentamente fino al 1850, quando i galeotti furono portati qui per sopperire alla carenza di manodopera. Molti dei bei palazzi di Perth, quali la Government House e la Perth Town hall, furono costruiti grazie al lavoro dei condannati. Nonostante ciò lo sviluppo di Perth fu inferiore a quello delle altre città dell'est, fino a che la scoperta dell'oro negli anni 90 dell'ottocento non fece aumentare la popolazione di quattro volte in un decennio, dando inizio al boom edilizio. Da non perdere: - immergersi nel verde del parco botanico Kings Park dove potrete anche camminare sospesi tra le cime degli alberi lungo il sentiero Lotterywest Federation Walkway - visitare il vicino porto turistico di Fremantle a pochi chilometri da Perth, popolare anche tra i locali per le gite domenicali, i mercatini, la ristorazione e l'intrattenimento - fare un'escursione in giornata nella regione dello Swan River, una delle principali regioni vinicole australiane - rilassarsi sulla famosa spiaggia di Cottlesoe - esplorare in bicicletta l'isola di Rottnest a pochi minuti di traghetto da Perth famosa per essere habitat per il quokka (piccolo marsupiale residente sull'isola) e per le sue splendide spiagge dove è possibile fare snorkelling Per intrattenersi la sera invece potete scegliere tra il quartiere di Northbridge che offre al visitatore ampia scelta tra nightclubs, pubs, caffè e ristoranti per tutti i gusti, oppure per un'esperienza gastronomica più raffinata potrete scegliere tra uno dei ristoranti trendy della vicina Subiaco. Pernottamento presso l'hotel Mercure Perth.

6° giorno PERTH/GERALDTON
Ritiro dell'auto a noleggio e partenza per geraldton. Lungo la strada potrete visitare Moore River, Gingin, Guilderton, il deserto dei pinnacoli e jurien. Pernottamento presso l'hotel All Seasons Geraldton.

7° giorno GERALDTON/MONKEY MIA
Trasferimento con auto a noleggio a Monkey mia. Possibilità di visitare Horrocks beach, Lake Hutt e la Peron Peninsula. Arrivo a Monkey mia, dove potrete familiarizzare con i numerosi delfini che senza timore si spingono fino a riva. I delfini di Monkey mia, all’interno della Shark Bay, fanno la loro comparsa praticamente ogni giorno dell‘anno. Accoccolatevi sulle ginocchia nell‘acqua tiepida e aspettate: queste meravigliose creature vi nuoteranno accanto come fosse la cosa piu‘ naturale del mondo. In altre occasioni li vedrete saltare, giocare e tagliare la cresta dell‘onda Ninagaloo Reef è la barriera a ovest dell‘ Australia in pieno oceano indiano ed e‘ l‘habitat del pesce più grande del mondo: la squalo balena che e‘ possibile avvistare regolarmente da marzo a giugno. La zona e‘ raggiungib ile in battello da Exomouth e Coral bay ed è‘ uno dei migliori siti per gli amanti della pesca d‘altura. Nel Ningaloo marine park, la versione ‘‘western‘‘ della grande barriera corallina, potrete nuotare insieme a tartarughe e balene oltre ai coloratissimi pesci e alle piu‘ svariate forme del corallo. Pernottamento presso l'hotel Monkey Mia Dolphin Resort.

8° giorno MONKEY MIA
Giornata a disposizione. Possibilità di visitare Shark Bay e Denham o di rilassarsi a Monkey Mia osservando i delfini. Pernottamento presso l'hotel Monkey Mia Dolphin Resort.

9° giorno MONKEY MIA/KALBARRI
Trasferimento con auto a noleggio a Kalbarry. Si lascia Monkey mia per raggiungere Kalbarry attraversando il parco nazionale di Kalbarry con le sue spettacolari formazioni rocciose. Pernottamento presso l'hotel Kalbarri Palm Resort.

10° giorno KALBARRI/PERTH
Trasferimento a perth con auto a noleggio. Pernottamento presso l'hotel Mercure Perth.

11° giorno PERTH/AYERS ROCK
Trasferimento in aeroporto con auto a noleggio e riconsegna dell'auto. Partenza con volo per ayers rock. All'arrivo ritiro dell'auto a noleggio e trasferimento in hotel. Uluru, questo e‘ il nome del monolito sacro agli aborigeni. Da decenni turisti da tutto il mondo arrivano per ammirarlo, e con ragione! Trionfo del rosso, dell‘ocra, dell‘arancio, del marrone, contro il cielo terso e azzurro intenso. Numerose le passeggiate guidate del monolito in pullman, a piedi o a bordo di harley davidson. Oppure visite ai Monti Olgas - kata tjuta in lingua aborigena, escursioni al King‘s Canyon e cene sotto le stelle durante le quali esperti astronomi raccontano le meraviglie dell‘emisfero australe. il Kings Canyon, situato nel parco nazionale di Watarrka, è collegato ad Alice Springs e a Ayers rock tramite la bellissima Mereenie Loop Road, una strada consigliata a chiunque voglia capire cos‘è realmente il deserto rosso australiano.

12° giorno AYERS ROCK/KINGS CANYON
Con auto a noleggio partenza in direzione del Kings Canyon. Il Watarrka National Park è conosciuto universalmente con il nome di Kings Canyon, una possente gola rocciosa che fende la terra fino a una profondità di 270 metri. Posto sui contrafforti occidentali della catena montuosa dei George Gill Ranges, si trova a circa 300 km a nord-est del parco nazionale Uluru-Kata Tjuta e 310 km a ovest di Alice Springs. Servono circa tre ore per arrivare in auto da Uluru a Kings canyon lungo la strada asfaltata della Lasseter Highway. Da Alice Springs, chi è in possesso di un veicolo fuoristrada può arrivare a Kings canyon percorrendo, a un certo punto, la Meereenie Loop Road (sterrata), fiancheggiata da bellissimi panorami. Possibilità di arrivare a Kings Canyon da Alice Springs anche su strada asfaltata, ma più lunga. Il Watarrka National Park, il cui nome in aborigeno si riferisce alla pianta a ombrello che vi cresce, è la terra dove abita la popolazione dei luritja da oltre 20.000 anni. Il parco è un'importante zona di tutela del patrimonio ambientale e nelle fenditure nella roccia trovano riparo oltre 600 specie di piante e molti animali del luogo. La roccia rossa del canyon, perpendicolare al terreno, svetta per oltre 100 metri sopra palmizi lussureggianti e boschetti di felci e cicadacee incredibili, proteggendoli dall'aridità del deserto circostante. E' possibile esplorare Kings Canyon attraverso 2 passeggiate di differente lunghezza e difficoltà: - Rim Walk: 6 km circa effettuabile in 3-4 ore; difficoltà media soprattutto a causa della prima parte che è caratterizzata da numerosi scalini situati su un ripido pendio alto circa 100 metri. La passeggiata, come dice il nome stesso, percorre l'orlo del canyon per ammirare meravigliosi panorami, scendendo nel garden of eden (oasi tropicale situata nelle profondità del canyon, caratterizzata da specchi d'acqua e dal verde intenso della vegetazione) e attraversando poi le bellissime rocce a contrafforti della lost city - Kings Creek Walk: 2 km andata-ritorno percorribile in un'ora circa che si snoda nella parte bassa del canyon fino ad una piattaforma rialzata da dove si apre una vista ad anfiteatro sulle imponenti pareti del canyon. Pernottamento presso l'hotel Outback Pioneer & Lodge.

13° giorno KINGS CANYON/ALICE SPRINGS
Con auto a noleggio partenza in direzione di Alice Springs. Alice Springs è una tipica cittadina dell'outback situata nell'ampio deserto di terra rossa dell'Australia centrale. Alice nacque appena 135 anni fa come semplice stazione del telegrafo e si è poi sviluppata grazie ai numerosi cercatori di oro e rubini che si avventuravano in questa zona nel corso del '900 ed è oggi punto di scalo nevralgico per la maggior parte dei visitatori direzionati verso Uluru. Da Alice Springs si estendono sia ad est che ovest le famose west e East Macdonnel Ranges, spettacolari catene montuose costituiti da numerose gole, pozze d'acqua scavate nella roccia e sentieri percorribili in giornata oppure in più giorni come il più impegnativo Larapinta Trail. Da non perdere: - Alice Springs Desert Park: parco suddiviso in vari settori che racchiudono le varie specie animali autoctone ed illustrano i cambiamenti stagionali e la relativa gestione da parte degli aborigeni - visitare una delle numerose gallerie d'arte aborigena. Araluen è la principale galleria pubblica ma ve ne sono anche molte altre commerciali che espongono arte aborigena - sorvolare il deserto all'alba a bordo di una mongolfiera - visitare le vicine Macdonnels Ranges Pernottamento presso l'hotel Aurora Alice Springs.

14° giorno ALICE SPRINGS/ADELAIDE
Riconsegna dell'auto a noleggio e partenza con volo per adelaide. All'arrivo ad adelaide ritiro dell'auto a noleggio e penottamento presso l'hotel Mercure Grosvenor.

15° giorno ADELAIDE/KANGAROO ISLAND
Partenza con auto a noleggio in direzione di Cape Jervis per imbarco sul battello per Kangaroo Island. All’arrivo tempo a disposizione per le visite. Kangaroo Island è la terza isola per grandezza in Australia situata a circa 110 km a sud ovest di Adelaide, facente parte dello stato di South Australia. E' raggiungibile sia via traghetto (45 minuti da Cape Jervis) sia via aereo (voli Adelaide/Kingscote operati dalla compagnia aerea regionale rex). Grazie alla sua posizione isolata dalla terra ferma, ha risentito solo in maniera marginale dell'insediamento europeo e conserva oggi buona parte della sua flora e fauna originaria, essendo dichiarata per un terzo del suo territorio parco nazionale o di conservazione. Sull'isola è infatti possibile vedere svariate specie autoctone di animali (koala, canguri, echidna, little penguins (pinguini minori), leoni marini e foche della nuova zelanda...) E circa 900 specie di piante. Kangaroo Island è inoltre conosciuta per l'allevamento di api e produzione di miele, prodotti fatti con olio di emu e di eucalipto, vino e altri prodotti gastronomici. Da non perdere: - seguire una visita guidata a Seal Bay per osservare da vicino una colonia di leoni mairini - esplorare il parco nazionale Flinders Chase dove potrete ammirare le Remarkable Rocks (formazioni rocciose di forma particolare), l'Admiral Arch e colonie di foche originarie della Nuova Zelanda - assistere a una parata notturna dei pinguini più piccoli al mondo visibili solo in Australia e Nuova Zelanda - scalare a piedi o "sand boarding" le dune di sabbia del Little Sahara - nuotare o pescare alla bellissima spiaggia di Vivonne Bay Pernottamento a Kangaroo Island presso l'hotel Aurora Ozone Kangaroo Island.

16° giorno KANGAROO ISLAND/VICTOR HARBOUR
Trasferimento al porto ed imbarco sul traghetto per Cape Jervis. Trasferimento a Victor Harbour con auto a noleggio e pernottamento presso l'hotel Comfort Inn Colonial Victor Harbour.

17° giorno VICTOR HARBOUR/MT. GAMBIER
Trasferimento con auto a noleggio a Mount Gambier. Pernottamento presso l'hotel Quality Inn Presidential Mount Gambier.

18° giorno MT. GAMBIER/PORT CAMPBELL
Trasferimento con auto a noleggio a Port Campbell. Pernottamento presso l'hotel Best Western Great Ocean Road.

19° giorno PORT CAMPBELL/MELBOURNE
Trasferimento a Melboune con auto a noleggio. Pernottamento presso l'hotel Mercure Welcome.

20° giorno MELBOURNE/SYDNEY
Riconsegna dell'auto a noleggio e partenza con volo per Sydney. All'arrivo a Sydney trasferimento libero in hotel e pernottamento presso l'hotel Quality Inn Cambridge.

21° giorno SYDNEY
Giornata a disposizione per visite libere o shopping. Sydney è la capitale dello stato del new South Wales e simbolo stesso dell'intero continente. Ed è considerata il cuore commerciale finanziario e culturale della nazione, nonostante la capitale amministrativa sia Canberra, a circa 300 km di distanza nell'a.c.t (australian capitan territory). Città cosmopolita, dinamica e vibrante di vita, con ampi spazi aperti, parchi e giardini. I moderni grattacieli del centro contra stano con vecchi palazzi restaurati e le villette a schiera di stile vittoriano con ringhiere di ferro battuto dipinte di bianco. E poi la sua baia, la più bella del mondo, solcata nei week-end da numerose scie bianche lasciate dalle barche a vela, dalla quale sorge l'inconfondibile sagoma dell'Opera House e dell'Harbour Bridge. Lungo la baia lo storico quartiere The Rocks ed il quartiere commerciale e ricreativo di Darling Harbour collegato dal velocissimo treno monorotaia ai grattacieli della city. Non perdetevi un giro turistico della città ed una crociera nella bai a, una visita alle famose spiagge dei bagnini Bondy Beach o Manly Beach (dove è possibile prendere lezioni di surf) o al famoso acquario Darling Harbour. La città offre attività ed escursioni per tutti, dalla visita dei pub alla scoperta delle tipiche birre australiane alla "scalata" del ponte sulla baia, per ammirare la città da un punto d'osservazione eccezionale. Pernottamento presso l'hotel Quality Cambridge.

22° giorno SYDNEY
Giornata a disposizione per visite libere o shopping. Pernottamento presso l'hotel Quality Cambridge.

23° giorno SYDNEY
Giornata a disposizione per visite libere o shopping. Pernottamento presso l'hotel Quality Cambridge.

24° giorno SYDNEY
Giornata a disposizione per visite libere o shopping. Pernottamento presso l'hotel Quality Cambridge.

25° giorno SYDNEY/AUCKLAND/PAPEETE
In tempo utile trasferimento libero in aeroporto. Partenza con volo per Papeete via Auckland. All'arrivo a Papeete incontro con l'assistente e trasferimento in hotel. Pernottamento presso l'hotel Sofitel Tahiti Maeva. N.B: l'arrivo sarà un giorno prima della partenza, dal momento che si sorvolerà la linea del cabio di giorno.

26° giorno TAHITI/BORA BORA
Trasferimento in aeroporto e partenza per Bora Bora. All'arrivo a bora bora incontro con l'assistente e trasferimento in hotel. Pernottamento presso l'hotel le Meridien Bora bora.

27° giorno BORA BORA
Giornata a disposizione per attivita' balneari o escursioni. Il mare, intrappolato fra l’isola e la cerchia esterna dei motu, dà origine ad una delle lagune più grandi e belle esistenti al mondo. L'irresistibile chiaroscuro di bora bora si deve alla sagoma massiccia e ombrosa del Monte Otemanu (727 m), che troneggia al centro dell'isola e che moltiplica l'abbagliante luminosità della laguna. Se in altre isole vale la pena arrivare in barca per vivere l'incanto dei mari del sud, a bora bora è consigliabile giungere in aereo, circa un'ora da Tahiti, per vederla dal mare dominata dalle montagne selvagge che precipitano in acque cristalline circondate da splendide spiagge, lagune e “motù” (isolotti). La laguna di Bora Bora è una piscina naturale multicolore e luminosa che offre un ampio ventaglio di svaghi nautici e relax sulle sue bianche spiagge orlate di palme da cocco. Bora bora ha un’estensione di 38 chilometri quadrati, ed ha 3.500 abitanti. Pernottamento presso l'hotel le Meridien Bora Bora.

28° giorno BORA BORA
Giornata a disposizione per attivita' balneari o escursioni. Pernottamento presso l'hotel le Meridien Bora Bora.

29° giorno BORA BORA
Giornata a disposizione per attivita' balneari o escursioni. Pernottamento presso l'hotel le Meridien Bora Bora.

30° giorno BORA BORA
Giornata a disposizione per attivita' balneari o escursioni. Pernottamento presso l'hotel le Meridien Bora Bora.

31° giorno BORA BORA/PAPEETE/LOS ANGELES
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Papeete. All'arrivo a Papeete cambio di aeromobile e partenza con volo per Los Angeles. Pernottamento a bordo.

32° giorno LOS ANGELES
Arrivo a Los Angeles e trasferimento libero in hotel. Pernottamento presso l'hotel Reinassance Hollywood.

33° giorno LOS ANGELES
Giornata a disposizione per la visita di Los Angeles. Los Angeles è la più grande e popolosa città degli stati uniti, si estende dal pacifico alle montagne di San Gabriel e di Santa Monica. La città venne fondata nel 1781 dal governatore della California, Elipe de Nieve, e venne battezzata con il lunghissimo nome di: nome di: El pueblo de la Iglesia de Nuestra Señora la Reina de Los Angeles de Porciúncola, nome che con il tempo è andato sempre più accorciandosi, fino a diventare l'attuale 'l.a'. L'espansione e lo sviluppo economico della città iniziò con la scoperta dell'oro in California, e il collegamento con la ferrovia; ma per la vera crescita bisognerà attendere la scoperta dei giacimenti di petrolio nel 1892 che diede un nuovo impulso all'economia. A partire dagli anni '20 del secolo scorso, lo sviluppo di LA ricevette un'ulteriore impulso dalla nascita di due nuove industrie: il cinema e l'aviazione. La sua vastità ha portato alla convivenza di un'incredibile varietà di razze, culture, lingue, religioni, cucine, paesaggi... Un vero "melting pot". Il fascino di questa città è in gran parte legato alle leggende e alla storia del cinema e del mondo dello spettacolo, ecco perchè il distretto più famoso del la città è Hollywood, e la famosissima scritta posta sulla collina è diventata un'icona e rientra nell'immaginario comune. Hollywood Boulevard è la via principale ed ospita la walk of fame, un lungo marciapiede con incastonate oltre 2000 stelle che recano i nomi di celebrità onorate per il loro contributo allo star system e all'industria dello spettacolo. Per gli amanti dello shopping è d'obbligo una tappa nella rinomata Rodeo Drive, la strada più famosa di Beverly Hills, considerata il tempio dello shopping di lusso e residenza di molti personaggi famosi. Il centro finanziario e commerciale è il downtown dove troviamo Olvera Street, dove nacquero i primi insediamenti in città, e dove si trovano ancora case costruite all'inizio del xix sec. Per godersi bellissime spiagge di sabbia bianca da non perdere è la visita di Santa Monica e del suo pier reso celebre da centinai di film, nonchè della famosa Malibu, caratterizzata da insenature e scogli e un lungomare animato durante la notte. In una visita a LA non può mancare l'escursione agli Unversal Studios, dove sono stati girati molti film famosi e a Disneyland: parco dei divertimenti piu’ famoso del mondo, creato dalla fantasia di Walt Disney inaugurato nel 1955. Sul fronte artistico LA offre numerose opportunità per visite interessanti. Tra tutti vi suggeriamo di non perdere il Getty center, una vera e propria istituzione artistica, situata sulle colline vicino a bel air, sede di mostre e di collezioni permanenti Pernottamento presso l'hotel Reinassance Hollywood.

34° giorno LOS ANGELES/NEW YORK/MILANO
In tempo utile trasferimento libero in aeroporto. Partenza con volo per New York. All'arrivo a New York cambio di aeromobile e partenza per Milano. Pernottamento a bordo.

35° giorno MILANO
Arrivo a Milano e termine dei servizi.

Quote individuali di partecipazione in camera doppia


A partire da

7.400,00 € ( * tasse escluse )

Cerca la Tua Vacanza